top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreTeam Adamimbianchini.it

Muffa nell'appartamento: come sbarazzarsene e come prevenirla



Ognuno di noi ha incontrato almeno una volta nella vita la tipica muffa sui muri. Queste macchie non solo non sono esteticamente gradevoli, ma le loro spore stanno anche silenziosamente distruggendo la nostra salute. Esistono diversi modi in cui la muffa può formarsi in diverse parti delle nostre case. Il modo in cui interveniamo contro di loro o anche come possiamo prevenirli dipende da questo. Ecco perché forniamo una panoramica completa delle cose più basilari che devi sapere.


Come si forma la muffa?

Se hai mai incontrato la muffa nel tuo appartamento, sai che è una battaglia a lungo termine che non finisce mai. Acquistando costantemente quei "rimedi garantiti" che promettono chissà cosa, ma di fatto nessun risultato a lungo termine da nessuna parte è garantito. Tuttavia, partiamo dall'inizio. Perché si formano effettivamente le muffe? Perché appaiono negli stessi posti?



L'immagine rappresenta un muro con tracce di Muffa
Muro con tracce di Muffa

Tutto ruota intorno all'umidità dell'aria e alla sua circolazione. Con una scarsa circolazione dell'aria, l'aria può essere troppo secca o troppo umida, nessuna delle due è l'ideale. L'aria secca non ci fa bene e rende difficile respirare. Al contrario, l'aria troppo umida favorisce la formazione delle già citate muffe. L'umidità ottimale all'interno dovrebbe essere all'incirca tra il 40-60%. Se ritieni che l'umidità nella tua stanza non corrisponda a questo intervallo, puoi utilizzare umidificatori e deumidificatori secondo necessità. Il rischio di formazione di muffe aumenta proprio con un'umidità superiore al 60%. Questo perché c'è più vapore nelle stanze, che non ha nessun posto dove andare e inizia ad accumularsi nei luoghi più freddi. Le muffe inizieranno gradualmente a formarsi lì.


Luoghi rischiosi in casa

Tuttavia, l'umidità dell'aria è determinata da diversi fattori. Spesso la influenziamo noi stessi attraverso la nostra vita quotidiana. Le faccende domestiche comuni hanno un forte impatto sull'umidità in casa. Se hai della muffa in cucina, molto probabilmente è causata dal fornello o dal forno. Puoi facilmente risolvere il problema acquistando una cappa di qualità che aspira l'umidità in eccesso. Un'altra stanza che è probabilmente la più soggetta all'umidità è senza dubbio il bagno. Durante la doccia o anche l'asciugatura della biancheria, una grande quantità di vapore evapora, causando un'elevata umidità. Pertanto, è importante ventilare regolarmente in modo che questa umidità non si accumuli in un punto.

In altre parti dell'appartamento, l'umidità può essere causata da un posizionamento inappropriato dei mobili nella stanza. Se non si lascia alcuno spazio tra le singole pareti e il mobile stesso, l'aria smetterà di fluire e inizierà quindi a condensarsi in questi luoghi nascosti. Lo stesso vale per i fiori. Le piante nell'interior design sono molto popolari oggi, e se sei un amante dei fiori e il tuo appartamento è in realtà una piccola giungla, è necessario ventilare regolarmente e in alcuni casi acquistare un deumidificatore.


L'immagine rappresenta un ambiente umido con proliferazione di muffa
Ambiente Umido


Tuttavia, ogni casa è diversa. Alcune muffe possono essere causate già durante la costruzione stessa. Con l'arrivo in massa delle finestre di plastica, che sigillano lo spazio a tal punto che l'aria non ha nessun posto dove uscire, anche il rischio di muffa è aumentato a passi da gigante. Quindi fai attenzione e scegli finestre in plastica di alta qualità.


Come prevenire la muffa?

Il flusso d'aria è la chiave per combattere la muffa. Pertanto, il metodo di prevenzione più efficace è la ventilazione regolare di tutte le stanze. La ventilazione dovrebbe essere a breve termine e intensiva. Avere la finestra aperta tutto il giorno per la cosiddetta ventilazione non è poi così necessario. A volte puoi aiutarti con un normale ventilatore, che accelera semplicemente il flusso d'aria.

Nel complesso, è importante rimuovere le fonti di umidità in eccesso. Dimostriamolo con esempi concreti. Durante la cottura, utilizzare una cappa di alta qualità che estrae l'aria umida. Cerca di asciugare i vestiti lavati all'esterno, questo eviterà l'accumulo di umidità all'interno delle stanze. Inoltre, fai attenzione agli acquari domestici, soprattutto nei casi in cui si trovano in stanze più piccole. In generale, concentrati quindi sul posizionamento dei mobili in casa. Trova tutti i luoghi che potrebbero essere suscettibili alla muffa. Di solito si tratta di crepe che si verificano quando si posizionano i mobili troppo vicini l'uno all'altro e l'aria non ha un posto dove fuoriuscire e rimane in un punto.

L'immagine rappresenta un ambiente privo di muffa ben arieggiato
Ambiente ben arieggiato

Cosa fare con la muffa esistente?

La lotta contro la muffa già esistente dovrebbe avere due fasi. È importante valutare quanto la muffa è riuscita a crescere sui muri. Se l'impatto non è così grave, puoi gestire tu stesso il suo radicamento. Ci sono un gran numero di agenti antifungini. Ma puoi anche provare i consigli della nonna come usare la calce o lo scisto blu. Tuttavia, tieni presente che questa è sempre una soluzione a breve termine.



L'immagine rappresenta un ambiente sovrastato dalla muffa
Lotta contro la muffa

Tuttavia, quando la muffa sta già crescendo in maniera intensiva, sarà necessario affrontare la situazione in modo più approfondito rispetto ai semplici preparati fai da te. In situazioni più gravi bisogna infatti raschiare le pareti fino all'intonaco, non solo in prossimità della muffa visibile, ma anche ad almeno mezzo metro da questa macchia. L'intonaco va poi trattato con disinfettanti, che eliminano realmente la muffa stessa. Anche prima di dipingere il muro con un nuovo colore, non dimenticare lo strato di fondo di base. È l’isolante che ti garantirà di evitare la disinfezione. Naturalmente, se non sei abbastanza abile per gestire da solo tali riparazioni in casa, non c'è soluzione migliore che invitare esperti a casa tua. Invece degli artigiani tradizionali, puoi provare a utilizzare i servizi di Adam, che ha la più grande rete di imbianchini collaudati nella Repubblica Ceca, in Slovacchia, in Italia e in altri paesi d’europa! Saranno felici di consigliarti in situazioni più complesse rispetto alla semplice pittura classica. Controlla il nostro calcolatore online!

La seconda, altrettanto importante fase della lotta alla muffa è senza dubbio la rimozione della causa della sua formazione. Questo è l'unico modo per ottenere una soluzione a lungo termine e di alta qualità e non dovrai preoccuparti di quando e dove apparirà una macchia sulla tua parete.



0 commenti

Comments


bottom of page